Menu

Francesca Garzilli – VPM15 Worker

Lo avevo intuito dopo un caffè e una chiacchiera con chi Res già l’ aveva conosciuta, dallo scintillio negli occhi , dall’ entusiasmo nel raccontare l’ esperienza vissuta che questo workshop non fosse un semplice workshop ma qualcosa in più .

Arrivi, sei sola e assolutamente inesperta, non hai alcuna idea di come si usi un avvitatore e di cosa significhi far “suonare una struttura”. Verrebbe spontaneo allora chiedersi:
“Che ci faccio qui?” E invece questa domanda non te la poni mai.
È qualcosa di inspiegabile quello che accade una volta entrati a Villa Pennisi; improvvisamente fai parte di un tutto, ti senti a casa e quel posto ti parla, ti suggerisce cosa e come lo devi fare.
Non esistono gerarchie, studenti , professionisti, si è tutti insieme una grande famiglia e insieme si sbaglia , ci si confronta , si apprende, sempre con il sorriso, sempre con una battuta e mai con un rimprovero , una mortificazione.
Si lavora tutti insieme rilassati, ma consapevoli di avere una scadenza improrogabile , perché quello che noi stiamo facendo farà “scattare il meccanismo” .
Quello che noi stiamo facendo è un “mezzo di espressione”, e, se il mezzo con cui mi devo esprimere, devo esprimere i miei sentimenti, la mia musica, con cui devo raccontare la mia storia non è efficace, nessuno sarà soddisfatto.
Siamo stati tutti come protagosti di un incantesimo .
Provare per credere:))

Grazie a tutti!!!

A presto!
Chicca Garzilli

photo by Daniele Lancia

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.