/  The Bass Gang

The Bass Gang

E’ probabilmente il quartetto di contrabbassi più conosciuto al mondo e sicuramente il più longevo. Professionisti della musica “seria” (quella classica) che si mettono in gioco per offrire uno spettacolo unico, divertendosi e divertendo il pubblico… E allora: prendete quattro contrabbassisti abituati ad affrontare i grandi repertori sinfonici nelle più importanti orchestre italiane e straniere; aggiungete la conoscenza approfondita di molteplici generi musicali, da quelli colti tradizionali a quelli leggeri inclusi jazz pop e rock; uniteci alta competenza tecnica nella scrittura e trascrizione oltre che nell’esecuzione;

Read more...

inserite quel giusto tocco di follia che li porta a lasciare l’abito da concerto per indossare costumi di scena (inclusi vestiti da gangster o divise da galeotti); aggiungete un repertorio super collaudato in concerti, trasmissioni radiofoniche, televisive produzioni discografiche; condite il tutto con l’affiatamento di un’amicizia pluriennale… E avrete The Bass Gang in concerto! Lo spettacolo, davvero unico nel suo genere, offre in una carrellata molto godibile musica colta e popolare (da Mina a Moricone passando per Bach, Mozart i Wether report e molti altri…) trascritta per questa originalissima formazione dagli stessi protagonisti. Il suono del contrabbasso viene valorizzato nelle sue varie ed insospettate potenzialità e sfumature, ritmiche e melodiche, sonore ed espressive, in un crescendo di trovate e sorprese musicali e sceniche. The Bass Gang: un Poker di Contrabbassi… Da non perdere!

Antonio Sciancalepore
si è diplomato nell’85 con Emilio Benzi ad Alessandria. Dall’86 al 96 ha fatto parte dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Dal ’96 è Primo contrabbasso dell’ Orchestra dell’Accademia Naz.Di S. Cecilia. Svolge intensa attività cameristica, solistica ed eno-gastronomica in Italia e all’estero.

Andrea Pighi si diploma nell’85 presso il Conservatorio Morlacchi di Perugia con Corrado Penta. Dopo aver svolto attività solistica ed orchestrale spaziando anche tra il jazz e la musica leggera, dal 1989 fa parte dell’Orchestra dell’Accademia Naz. di S. Cecilia di Roma. E’ l’arrangiatore della maggior parte della musica eseguita dal quartetto.

Amerigo Bernardi
studia con Libero Lanzilotta e Alberto Bocini e si diploma presso il Conservatorio L. Cherubini di Firenze. Docente presso l’Istututo “A. Peri” di Reggio Emilia e Primo Contrabbasso dell’ORT – Orchestra della Toscana, è inoltre attivo in numerose formazioni cameristiche in Italia ed all’estero (Mahler Chamber Orchestra e altre) Dotato di uno spiccato senso ironico e teatrale anima le performance del quartetto.

Alberto Bocini
è docente di contrabbasso alla HEM -Haute Ecole de Musique di Ginevra. Primo Contrabbasso per 5 anni nell’Orchestra Nazionale dell’Accademia di Santa Cecilia e per 15 anni nell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Nel 2012 ha asciato l’orchestra per dedicarsi con più intensità all’attività cameristica, solistica, all’insegnamento e alla omposizione per il proprio strumento; numerosi sono i suoi brani per contrabbasso solo fino ai recenti lavori con orchestra “XUITE-0, suite modulare per contrabbasso e orchestra” (eseguita per la prima volta con l’Orchestra Sinfonica di Porto Alegre, in Brasile) e “SLIDING DOORS,per violino, contrabbasso, orchestra e cellphone ringtone” (eseguito per la prima volta con l’ Orchestra Sinfonica di Bari, Italia).

Website